La giuria

20d1e85c6a776

Daniele Vicari (presidente), regista e sceneggiatore

Daniele Vicari è regista, sceneggiatore e direttore artistico della Scuola Volonté.
Nel 2002, con “Velocità massima”, partecipa in concorso alla 59ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia, mentre l’anno successivo vince il David di Donatello come miglior regista esordiente. Il film si aggiudica anche altri riconoscimenti come il Premio Pasinetti a Venezia ed il Gran Premio al Festival di Annecy. Nel 2005, con “L’orizzonte degli eventi”, partecipa al Festival di Cannes nella sezione Semaine de la Critique. Nel 2007, con il documentario “Il mio paese”, riceve un secondo David di Donatello per il miglior documentario di lungometraggio. Nel 2008 presenta al festival di Roma “Il passato è una terra straniera”, film con Elio Germano e trasposizione del romanzo di Gianrico Carofiglio.

Nel 2012, con il film “Diaz – Don’t Clean Up This Blood” vince ex aequo il Premio del pubblico al Festival di Berlino. Il film, incentrato sulle tristi vicende del G8 di Genova, viene presentato fuori concorso anche alla Mostra del cinema di Venezia e si aggiudica quattro David di Donatello.

Il suo film “La nave dolce” è stato presentato come evento speciale fuori concorso alla 69ª mostra del cinema di Venezia ove si è aggiudicato il “Premio Pasinetti”.

20d1e85c6a776

Giorgia Abeltino, Responsabile Public Policy, Google/YouTube

Giorgia Abeltino è responsabile Public Policy di Google in Italia. Nata e cresciuta a Napoli, dove si è laureata in giurisprudenza presso l’Università “Federico II”, ha quindi conseguito un LLM in “European Studies” al “College of Europe” di Bruges (Belgio). Dopo aver lavorato a Bruxelles, dapprima per tre anni nello studio legale “Bonelli Erede Pappalardo” focalizzandosi sulle tematiche antitrust e quindi alla Commissione Europea, Direzione Generale Concorrenza, si è occupata per quattro anni delle tematiche regolamentari per Sky Italia, a Roma, ed infine di tematiche regolamentari e rapporti istituzionali per NewsCorp a New York.

20d1e85c6a776

Michele Alhaique, attore e regista

È attore e regista. Debutta con “Fuoco su di me” nel 2005, sarà poi in “Polvere” nel 2006 e poi in “L’uomo che ama” di Maria Sole Tognazzi nel 2008. Nel 2009 è nel cast di “La prima linea”, con Giovanna Mezzogiorno e Riccardo Scamarcio.

Nel 2010 interpreta il ruolo di Claudio, il produttore di Medical Dimension, nella terza stagione della serie televisiva Boris.

Nel 2011 è tra i protagonisti di “Che bella giornata” di Gennaro Nunziante. È anche tra i protagonisti della miniserie televisiva su Rai 1 “Eroi per caso”. Nel 2012 interpreta Lino Lacedelli nella miniserie andata in onda su Rai 1 “K2 La montagna degli italiani” di Robert Dornhelm.

È protagonista del film “Qualche Nuvola” di Saverio Di Biagio e co-protagonista nel film “Cavalli”di Michele Rho. I due film saranno presentati alla 68° Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia nella sezione Controcampo italiano.

Sua opera prima come regista il film “Senza nessuna pietà”, presentato alla 71ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

aida

Alida Altemburg, modella, pianista e YouTuber

Nata a Nervi (Genova), sin da piccola aveva la passione per l’arte e sopratutto la musica. Ha studiato pianoforte classico e si è successivamente spostata a Milano dove ha intrapreso la carriera di modella, viaggiando e conoscendo un ambiente entusiasmante.

Ha partecipato a Piano City Milano e, con Enrico Beruschi e Fausto Terenzi, in qualità di madrina e presentatrice e pianista all’evento e concorso contro la violenza sulle donne “Emozoni Sonore” patrocinato dal Comune di Milano. Dopo la laurea in “Personal Branding attraverso i Social Media” allo Iulm di Milano, ha trascorso un anno a Melbourne (Australia), dove ha lavorato sia come content manager per alcune Social Media Company, sia come modella e pianista, esibendosi a “Play Me I’m Yours Australia”.

Attraverso il canale di Youtube www.youtube.com/Alidinotte racconta quello che le piace, intervistando personaggi di spicco nel mondo della musica dell’arte e la moda “mixandole” sui Social Media. Ultimamente ha aperto un’agenzia di Social Media, la Cll Milano.

21d6d4e90751b

Janet De Nardis, Direttore Artistico Roma Web Fest

Giornalista, autrice e attrice. Ha lavorato per Rai, Sky e Class News firmando vari programmi televisivi. Laureata in architettura è un’esperta di arte e di moda. Dal 2011 segue le webserie curando eventi, conferenze e reportage sul tema. E’ docente presso la Giffony Academy in un corso dedicato alle web serie ed è Direttore Artistico del Roma Web Fest.

21d6d4e90751b

Stefano Fresi, attore e musicista

Stefano Fresi è attore, compositore, cantante e un musicista. La sua performance nello spettacolo “I tre moschettieri” di Attilio Corsini attirò l’attenzione di Michele Placido e che lo spinse a chiedergli di interpretare il Secco nel suo film drammatico “Romanzo Criminale” (2005).

Nel 2008, è diretto da Anna Negri in “Riprendimi” , nel 2012 da Massimiliano Bruno in “W l’Italia” e nel 2014 recita il ruolo di Alberto Petrelli nella pellicola “Smetto quando voglio”, per la cui interpretazione è candidato al David di Donatello come miglior attore non protagonista.

Nel 2015 recita nel film “Ogni maledetto Natale” di M.Torre, G.Ciarrapico e L.Vendruscolo, e in “Noi e la Giulia” di Edoardo Leo.

9715d73cd4928

Alfredo Felco, Creatore effetti speciali per the JackaL

The JackaL nasce nel 2005, a Napoli, come gruppo di videomaking indipendente. Quello che da subito caratterizza il gruppo è un’azione di vero e proprio sciacallaggio verso la settima arte e la web culture in generale, smantellate e ricostruire fake-trailer parodici che fanno il verso ai grandi del cinema, utilizzati come contenitore di argomenti a forte carattere sociale.

Oggi la the JackaL srl si occupa a tempo pieno di films production, viral marketing on web, nonchè della produzione di videoclip musicali, mettendo a disposizione un ottimo bagaglio tecnico nel campo della produzione, postproduzione, direzione artistica e scenografia, supportate da un’altrettanto efficace organizzazione e da una profonda conoscenza delle dinamiche legate al nuovo mondo dell’arte.

f7b608e55c468

Andrea Leone, Produttore Esecutivo per the JackaL

The JackaL nasce nel 2005, a Napoli, come gruppo di videomaking indipendente. Quello che da subito caratterizza il gruppo è un’azione di vero e proprio sciacallaggio verso la settima arte e la web culture in generale, smantellate e ricostruire fake-trailer parodici che fanno il verso ai grandi del cinema, utilizzati come contenitore di argomenti a forte carattere sociale.

Oggi la the JackaL srl si occupa a tempo pieno di films production, viral marketing on web, nonchè della produzione di videoclip musicali, mettendo a disposizione un ottimo bagaglio tecnico nel campo della produzione, postproduzione, direzione artistica e scenografia, supportate da un’altrettanto efficace organizzazione e da una profonda conoscenza delle dinamiche legate al nuovo mondo dell’arte.

b10ab9a0f98cd

I Licaoni, YouTuber

Nascono come collettivo cinematografico indipendente a Livorno nel 1999. Alla base al momento ci sono, Alessandro Izzo e Francesca Detti. Rispettivamente: regista-montatore-autore e autrice-direttrice di produzione. Dopo vari cortometraggi realizzano il primo lungo interamente autoprodotto, Mandorle (2000), fatto con nulla ma dal fascino molto underground. Segue N.A.N.O. (2002) lungometraggio con le guest di Paolo Migone e Paolo Ruffini. Visto che fare lungometraggi si rivela molto dispendioso abbassiamo il tiro e riprendono con i corti, sempre dal taglio cinematografico: il pulp-demenziale Santre (2003) e Last Blood (2003), prima incursione nel genere horror che ha mietuto consensi in tantissimi festival nazionali e internazionali (Scotland’s Internatonal Horror Film Festival Edimburgo – Scozia, IX Milano Film Festival, Fike 2007 Evora – Portogallo). Nel 2005 tornano ai lungometraggi con Kiss me Lorena, film comico dalla struttura anarchica ispirato a Landis e Monty Python. Prodotto con l’aiuto di Overlook Production, Kiss me Lorena è stato un case history molto analizzato dagli addetti al settore perché vanta il titolo di primo film italiano a essere distribuito on line (600.000 download), oltre che l’esordio al cinema di Alba Rohrwacher. Finiti i soldi decidono di dedicarsi al teatro con il ciclo di spettacoli comici i Licaoni Fat Show da cui nasce l’omonimo format tv (messi in scena mensilmente a Livorno al Fuoricentro). Seguono alcune collaborazioni con MTV Italia (Sgt. Palomo, La Posta di Lopo) e finalmente – nel 2006 – approdano su YouTube.

Il canale diventa la principale piattaforma distributiva per tutte le loro produzioni. Fra queste – la più importante e per la quale sono maggiormente conosciuti – la web-series Corso di Cazzotti del Dr. Johnson, della quale esistono la stagione 01 e la stagione intermedia 1.5. E’ realizzata in collaborazione con Q-Z Arts, altro gruppo di videomaker labronici. Entrata a Gennaio 2012 tra le cinque webserie più visualizzate e cliccate d’Italia, è vincitrice di due premi al Web Series Festival di Los Angeles (Aprile 2012). 2012 anno importante perché vincono il concorso YouTube NextUp di Google che consente loro di partecipare al Creator Camp di una settimana presso gli Studios YouTube di Londra. A seguito della vittoria il canale ha incrementato la sua programmazione tutta incentrata sul Cinema, con video di fiction, rubriche di making e recensioni (Le Recensioni di Frusciante condotta da un amico dei Licaoni, gestore del video-noleggio Videodrome). Mensilmente escono con i Licaoni Cinema Show, una rubrica sul linguaggio cinematografico a metà strada tra la didattica e l’intrattenimento.

All’occorrenza si trasformano anche in Rock Star, con il progetto Carlino’s Way (Carlino’s Way, finto documentario di mezz’ora su una rockband: canzoni interamente scritte e composte da loro).

Ultimi progetti importanti: Olivia, cortometraggio girato a Livorno in fase di finalizzazione e con interpreti tutti bambini, e Tales from Baule, un albo a fumetti presentato a Lucca Comics 2013 contenente molte storie che non siamo ancora riusciti a realizzare per il cinema.

fd78eb98167eb

Luciana Migliavacca, AD MUSTANG ENTERTAINMENT

Dopo una lunga carriera in Mondadori e come Amministratore Delegato di Medusa Home Entertainment è ora Vice Presidente UNIVIDEO e Amministratore Delegato di Mustang Entertainment. E’ presente nella giuria del concorso come rappresentante UNIVIDEO.

fd78eb98167eb

Paola Randi, regista e sceneggiatrice

Paola Randi è una regista e sceneggiatrice. Nel 1996 ha fondato TTR, trimestrale sul teatro e le arti visive da cui nasce un Festival Internazionale di Teatro di Ricerca a Milano. Tra i suoi corti, “Sandokan Dreamin’” (dichiarato Opera di Interesse Culturale Nazionale, vincitore miglior Corto in Luce 2003 di prossima distribuzione con Istituto Luce nelle sale) e “Giulietta della Spazzatura”. Dal novembre 2003 si occupa esclusivamente di cinema. Selezionata al Talent Campus della Berlinale 2004, segue il seminario di Werner Herzog alla Scuola Holden di Torino. “Into Paradiso” è il suo primo lungometraggio (2010) con il quale ha vinto il premio come miglior film nella rassegna “Bimbi belli – Esordi nel Cinema Italiano” che, curata da Nanni Moretti, si è svolta nell’arena Nuovo Sacher di Roma.

7bbd8947e9972

Greta Scarano, Attrice e Regista

Greta Scarano è un’attrice italiana. Per diversi anni ha frequentato un corso presso la scuola di teatro “Talia” e dopo una pausa dedicata allo studio della batteria e delle percussioni, ha ripreso gli studi di recitazione presso l’Istituto “Corner” negli Stati Uniti. Tornata a Roma, consegue la maturità classica e si iscrive alla facoltà di scienze politiche dell’Università degli studi Roma Tre. Inoltre frequenta un corso di recitazione presso la scuola di teatro “Ettore Petrolini”, diretto da Claudio Carafoli.

Dopo aver recitato in teatro in Italia e negli Stati Uniti, aver girato alcuni videoclip e cortometraggi, tra cui Lui e lei, da lei scritto e diretto, nel 2006 gira il primo film per il grande schermo, di cui è anche aiuto regista, Gente di strada, regia di Claudio Amato.
Nell’estate del 2007 interpreta la protagonista del videoclip della canzone Marta della band torinese SO:HO, e di quello di Giulia di Nevio Passaro, giovane cantante tedesco. Nello stesso anno partecipa alla soap opera Un posto al sole, dove per un paio d’anni interpreta il ruolo di Sabrina Guarini. Inoltre è protagonista dello spot pubblicitario della Bertolli. Nel 2008 appare nel primo episodio della quarta stagione della serie televisiva R.I.S. – Delitti imperfetti. Nello stesso anno è una delle protagoniste femminili della serie TV Romanzo criminale – La serie, in cui interpreta il ruolo di Angelina. Nel 2011 è la protagonista femminile del film Qualche nuvola di Saverio Di Biagio, presentato alla 68ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia nella sezione Controcampo italiano. Sempre nel 2011 prende parte alla seconda stagione di R.I.S. Roma – Delitti imperfetti, nella parte di Giordana Ravelli.
Nel 2012 interpreta il ruolo dell’ispettore Francesca Leoni nella quarta stagione di Squadra antimafia – Palermo oggi.